Cerca

Finanziaria 2011: Arriva il via libera al Senato

Indice Articolo

Ultimi articoli pubblicati

Con 161 voti favorevoli, 135 contrari e 3 astenuti, il Senato ha concesso la fiducia alla manovra da 70 miliari che ormai passa alla Camera per essere approvata in maniera definitiva già venerdì sera. Anche se la tensione resta alta per alcuni punti della manovra, il governo non ha trovato delle ostruzioni da parte delle opposizioni.

Il presidente della Repubblica, Napolitano, il quale si trova in visita a Zagabria, ha commentato soddisfatto l’esito di questa votazione, e sui tempi con cui il governo è riuscito a portare alla Camera la manovra.

L’opposizione, contraria a questa manovra, chiede le dimissioni del governo non appena approvata i maniera definitiva la manovra. Il Senatur ha risposto a modo suo sull’ipotesi di un governo tecnico chiedendo all’opposizione di andare a parlare prima con lui, il tutto accompagnato da una pernacchia e gesto delle corna.

Per quanto riguarda la manovra quello che preoccupa molto gli italiani sono i tagli alle agevolazioni alle famiglie. Questo taglio riguarderà 483 voci di agevolazioni previste, con tagli lineari che saranno del 5% nel 2013 e del 20% nel 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 3 =