Cerca

Finanziaria 2011: Ticket su ricette e pronto soccorso, tagli alle pensioni d’oro e molto altro

Indice Articolo

Ultimi articoli pubblicati

Nella giornata di ieri sono arrivate alcune importanti novità dal relatore alla manovra Gilberto Pichetto Fratin. Inserito il ticket sanitario, il quale entrerà in vigore già da lunedì prossimo. Un ticket di 10 euro sulle ricette mediche e di 25 euro per gli interventi del pronto soccorso in codice bianco.

Per quanto riguarda le pensioni, la manovra prevede un contributo di solidarietà da parte delle pensioni d’oro, ovvero, tutte le pensioni che superano i 90.000 euro annui. Sarà del 5% per gli importi tra 90.000 e 150.000, e del 10% per gli importi superiori. Oltre a questi tagli sulle pensioni d’oro, tutti i lavoratori che matureranno i requisiti per la pensione di anzianità nel 2012, dovranno posticipare di un mese il loro riposo, un mese che diventeranno due nel 2013 e tre nel 2014.

A meno che non entri in vigore la delega fiscale entro il 20 settembre del 2013, ci saranno dei tagli alle agevolazioni fiscali del 5% nel 2013, e del 20% nel 2014. Per quanto riguarda le accise sulla benzina, viene confermato l’aumento delle aliquote applicate sui carburanti anche per il 2012.

Aumenta anche l’imponibile dello Stock Option, un’aliquota del 10% sulla parte eccedente la parte fissa della retribuzione.

foto credits a Fabbio on Flickr

3 risposte

  1. Facciamo le manovre a caso, siamo alla politica del “n’do cojo cojo… tanto peggio di così”.
    Non vedo tagli alle auto blu, ai dirigenti pubblici, alle pensioni d’oro dei dirigenti pubblici,al numero dei politici, agli enti pubblici e alle pensioni dei politici oltre ai benefit che non dovrebbero avere.
    Vitto e alloggio non dovrebbero mai essere compresi in un contratto di lavoro pubblico, dato che in aziende private non viene concesso.
    Se vuoi fare il politico a Roma, ti paghi la casa e il ristorante oltre al cellulare senno rifiuti il posto…mica ti obbliga nessuno a fare l’Onorevole caro il mio politico.
    Il ticket poi è comico….ci vantiamo della sanità gratuita(che poi alla fine lascia a desiderare) e iniziamo a pagarla un tot in più all’anno.

  2. Doveva essere una finanziaria che aiutava il popolo, ma a me non sembra un grande aiuto… MAH

  3. da quando sono 30 anni che sono artigiano da piccolo poi medio 30 anni di promesse caqlo delle tasse più agevolazioni mai sccesso ne usufruiscono solo le grandi aziende.perche tutte le grandi miltinazionarie vanno all’estro’la fiat con precedenti governi ha sempre usufruito cassa integrazione e tante altre ora che la fiat ha una amministrazione.la fiat si permette di acquisire un colosso amerricano nel centro della crisi mondiale specialmente settore automobilismo.il govero per non permettere le uscite delle nostre aziende non ha mai preso in considerazione con forti agevolazioni per il bene di tutta la nazione.moti posti di lavoro incentivi per famiglie . non si sono mai chiesti che se in italia le aziende piccole medie grandi aziendesia per le categorie di aziende che anno un potenziale importante per il nostro paese. l’evasione fiscale in italia ne usufruiscono propio le grandi aziende con aiuti di una certe raffigurantenei posti di alto grado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × quattro =