Cerca

Tasse Fisco e debitucci vari

Indice Articolo

Ultimi articoli pubblicati

Ciao Ragazzi, oggi volevo focalizzare la vostra attenzione sul fantastico e nuovo metodo di pagamento tributi denominato “Tasse e Fisco 3.0“……vi chiederete quale mai sarà questo metodo iperbolico di tassazione equa e solidale?!?!?! vado a presentarvelo in anteprima per voi lettori di 3sulBlog

POPOLAZIONE ITALIANA TOTALE c.a. 60 milioni di persone

POPOLAZIONE ITALIANA CON OBBLIGO DI PAGAMENTO DELLA “Tasse e Fisco 3.0”  c.a. 50 milioni di persone

TOTALE TRIBUTI A PAGARE DELLA “Tasse e Fisco 3.0” A PERSONA  euro 1000,00 annue

GETTITO FISCALE  INCAMERATO DALLO STATO ca euro 50 miliardi annui

POPOLAZIONE AZIENDE ITALIANE E LIBERI PROFESSIONISTI (ipotesi) ca 10 milioni di unità

POPOLAZIONE AZIENDE ITALIANE CON OBBLIGO DI PAGAMENTO DELLA “Tasse e Fisco 3.0” c.a. 10 milioni di aziende

TOTALE TRIBUTI A PAGARE DELLA “Tasse e Fisco 3.0” A RAGIONE SOCIALE O PARTITA IVA  euro 4000,00 annue

GETTITO FISCALE  INCAMERATO DALLO STATO ca euro 40 miliardi annui

ABOLIZIONE DEI SISTEMI DI TASSAZIONE ESISTENTI

RIDUZIONE PERSONALE E COSTI RELATIVI AGLI ENTI COMPETENTI PER IL REPERIMENTO DEI TRIBUTI

RIDUZIONE DEI TRIBUTI DI POLITICI E MAGISTRATI DEL 50 PER CENTO A PARTIRE DAL 2011

Introduzione di nuovi scaglioni tributari così distribuiti:

1) da euro 0 a euro 10.000 pagamento tramite servizio online del 10% del totale guadagnato.

2) da euro 10.000 fino a 30.000 pagamento tramite servizio online del 20% del totale guadagnato.

3) da euro 31.000 fino a 50.000 pagamento tramite servizio online del 30% del totale guadagnato.

4) da euro 51.000 fino a 70.000 pagamento tramite servizio online del 35% del totale guadagnato.

5) da euro 71.000 fino a 100.000 pagamento tramite servizio online del 45% del totale guadagnato.

6) da euro 101.000 fino a xxx.000 pagamento tramite servizio online del 54% del totale guadagnato.

Con una distinzione rispetto al passato, qualsiasi costo dal caffè allo Yacht, può essere detratto interamente dalle tasse dell’anno in corso, con un semplice modulo web aggiornabile instantaneamente, mantenendo le nuove misure appena introdotte che riguardano i controlli su conti correnti e su spese al di fuori di quanto dichiarato.

Veniamo alle misure per mantenere tali provvedimenti , che come vedrete sono molto semplici…..

SE NON VENGONO ASSOLTI GLI OBBLIGHI TRIBUTARI O SI FRODA LO STATO RIGUARDO AD ESSI:

1) Blocco dei conti correnti intestati in tutto il nucleo familiare fino al pagamento dei tributi.

2) blocco del servizio sanitario pubblico gratuito per il cattivo contribuente incriminato.

3) blocco delle utenze relative alle abitazioni e agli esercizi di proprietà a partire dal mese successivo all’accertamento e senza alcun preavviso.

4) blocco del passaporto e della validità della patente immediati.

5) blocco dei contratti assicurativi su auto e immobili di proprietà

6) non accessibilità degli enti pubblici da parte del contribuente incriminato.

7) prelievo automatico di quanto dovuto allo stato per assolvimento oneri tributari.

Cari Ragazzi in quattro anni avremmo uno stato sano e concentrato a garantire i migliori servizi ai cittadini….ben contenti a questo punto di pagare le tasse, sapendo che non vi è più distinzione tra di essi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 + sei =