3 Sul Blog

Il Cellulare-Pistola Sequestrato Al Clan Gionta A Napoli

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Questo articolo non parla dell’ultimo gadget di James Bond, ma di uno strumento esistente sequestrato dai Carabinieri al clan Gionta in quel di Torre Annunziata. Vediamo come funziona il celluare pistola.

Apparentemente sembrerebbe essere un innoquo telefonino, non di ultima generazione. Il suo scopo però é meno innoquo e nobile: questo ritrovato della mente umana é infatti in grado di sparare quattro proiettili calibro 22. Si, avete capito bene, questo oggetto non é un cellulare ma una vera e propria pistola che però passerebbe inosservata anche al commissario Montalbano in compagnia di Rex.

Quest’arma é stata sequestrata dai Carabinieri la scorsa notte a Torre Annunziata durante un blitz contro il clan camorristico Gionta. L’antenna del finto telefono é in realtà la canna della pistola e uno dei tasti é il grilletto per far partire uno dei quattro colpi.

via [repubblica]

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Notizie Correlate

2 risposte

  1. Ovviamente il post non voleva essere pubblicitario, bensì giornalistico. Forse il commento più appropriato potrebbe essere il seguente: “Che amarezza!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × uno =