Cerca

Microsoft spinge gli utenti a fare l’upgrade da IE6 alle versioni successive

Indice Articolo

Ultimi articoli pubblicati

Un anno fa circa scrivevo di IE6Funeral, un sito web creato da un gruppo di ragazzi di Denver dove organizzavano il funerale di Interne Explorer 6 che si doveva celebrare il 1 Marzo del 2010. A un anno di distanza il browser non vuole ancora scomparire, e da dati in possesso della Microsoft scopriamo che questo browser viene utilizzato ancora dal 12 % delle persone in tutto il mondo.

Microsoft spinge gli utenti a fare l’upgrade da IE6 alle versioni successive

Per dimostrare il suo impegno nella liberazione di questo monda da Internet Explorer 6 la Microsoft ha realizzato IE6Countdown.com. L’obiettivo da parte della Microsoft è quello di arrivare ad un share sotto l’1% da parte di questo browser. Sul sito si trova anche uno script che potete inserire nei vostri Blog/Siti per spingere le persone che navigano sul vostro sito con IE6 a fare l’upgrade ad una versione successiva.

Per esperienza personale posso dire che questo browser è molto presente in tutte le macchine con Windows Server 2003 installato. Facendo diverse installazioni in tutta Italia mi è capitato spesso di fare delle installazioni su macchine Windows Server 2003 che come browser avevano IE6. Clienti che hanno l’abitudine di congelare lo stato della macchina senza installare nessun aggiornamento da parte della Microsoft, quindi il browser continua ad essere sempre IE6.

Infatti, in Italia questo browser ha ancora il 3.3% di share.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque + sei =