Cerca

OffiSync – La potenza di Google Docs direttamente su Microsoft Office

Indice Articolo

Ultimi articoli pubblicati

Google Docs è uno strumento potentissimo utilizzato da moltissime persone. Molte di queste persone oltre ad utilizzare Google Docs utilizzano anche Microsoft Office a casa per comodità oppure soltanto per abitudine. Grazie a OffiSync noi possiamo continuare ad avere la comodità di Office e contemporaneamente tutta la potenza di Google Docs.

offisync_homepage

Infatti, noi possiamo tranquillamente creare, editare, salvare, condividere i documenti su Google Docs direttamente da Office. Prima di continuare con la lettura vi consiglio di scaricare e installare questo addon da offisync.com. Una volta installato vi troverete con una voce di menu in più(OffiSync (Beta)) e una Barra negli strumenti proprio come nella immagine qua sotto:

offisync

La prima cosa che dovete fare è impostare il vostro account Google per poter accedere ai vostri documenti on-line.  Una volta impostato potete aprire un documento che avete on-line, modificarlo e poi salvarlo di nuovo on-line direttamente da Microsoft Office.

[adrotate group=”11″ banner=”16″]

Se invece volete condividere il vostro documento con qualcuno potete fare click sulla voce “Collaborate” e poi inserire l’indirizzo mail della persona a cui volete condividere il file. Come potete vedere dalla immagine qua sotto, voi potete dare a questa persona anche i diritti di sola lettura sul file, così da permettergli di leggere il vostro file ma non di fare modifiche.

collaboration

Io appena l’ho scoperto vi posso dire che già non ne posso fare a meno. Mancava una cosa di questo genere.  Voi che ne dite?

4 Responses

  1. Google Docs io l’ho solo provato e poco più, perchè preferisco al momento lavorare con Office, che ritengo più potente e ricco di funzionalità.

    Certo, Google docs è gratuito e web-based, e questo lo rende particolarmente indicato per lavorare sugli stessi documenti da più postazioni diverse.

    Credo che a questo punto, comunque, un “giro” con offysinch me lo farò sicuramente.

    L´ultimo post di Andrea – Navigarweb è..Facebook: come vedere se una richiesta di amicizia è stata rifiutata

  2. è sicuramente utile ma l’idea di avere un certo tipo di documenti online mi inquieta un pò dal punto di vista della privacy….voi che ne pensate?

  3. Si, quello che dice Caricabatterie è giusto!
    In effetti, non sappiamo (o almeno io non so) come vengono trattati tali documenti. Non ho letto ina rgomento niente su Google. Magari qualcuno più informato saprà darci maggiori notizie.

    Comunque questo è il rischio per tutte le applicazioni online.

    Certo, se il file in questione riguarda un volantino del prossimo torneo di bocce, o degli appuntamenti della sagra della ranocchia, credo che possiamo anche chiudere un occhio su tale aspetto.

    Se invece ci sono dati più sensibili, beh, allora, è meglio andarci cauti!

    L´ultimo post di Andrea – Navigarweb è..Download mp3 gratis con Beemp3!

  4. Avete ragione tutti e due … Da quello che dice Google in merito si capisce che se noi non condividiamo dei dati con qualcuno i nostri dati non possono essere visualizzati da nessuno. Tutti i dati stanno in server sicuri di Google. Penso che per potersi permettere un servizio di questo genere Google abbia dovuto passare qualche test.

    Comunque nemmeno io metterei su Google Docs i miei documenti super personali, ma penso che almeno un 90% dei documenti che ci scambiamo, lavoriamo giornalmente non riguardi troppo la vita privata.

    Un saluto e tutti e due.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici − sei =