Cerca

Cucinare direttamente su una lastra di Sale rosa Himalayano, invece che la tradizionale padella

Indice Articolo

Ultimi articoli pubblicati

Stravagante ma molto originale è l’idea di cucinare direttamente su una lastra solida di sale, e precisamente sale Pink Himalayan estratto da alcune miniere in Pakistan. E’ possibile cuocere direttamente su questa spessa lastra di sale, riscaldandola gradualmente per evitare la fusione.

Cucinare direttamente su una lastra di Sale rosa Himalayano, invece che la tradizionale padella

Dovrete semplicemente aggiungere qualche spezia, pepe, strofinare leggermente dell’olio o del burro la superficie a contatto con il cibo e saranno presto pronte delle uova al tegamino al delicato sapore di sale, dei gamberetti alla piastra lastra, infine potrete sbizzarrirvi con verdure, filetti di pesce, carpacci e spiedini di carne e quanto altro avete in mente.

[adrotate group=”5″ banner=”6″]

Il sapore del cibo è ottimo e il risultato della sapidità è accettabile, anche se addirittura in alcuni casi è necessario aggiungere PIU’ SALE!!! Per pulirla basta utilizzare qualche spazzola dura o raschetti di plastica dopo la cottura e risciaquare velocemente ed attendere un giorno, che sia completamente asciutta, prima di cucinarci ancora sopra.

Se interessati le trovate in vendita direttamente online da surlatable.com a circa $40 il pezzo, a partire da oggi.

via [nytimes]

4 Responses

  1. Mi sa che la compro…ho da poco comprato un sacco (di tela) di sale rosa, ed è ottimo…dicono sia il piu puro della terra. La proverò e poi ti faccio sapere!

    Ps: bella la scelta del tema, mi piace molto anche io ne ho uno della stessa web designer

  2. questa è davvero nuova, non l’avevo mai sentita, davvero curiosa come cosa, davvero ti viene voglia di comprarla 😀

    Danilo

  3. In effetti sono tentato anche io dall’acquisto,
    l’unica cosa che mi trattiene è che non so quantificare la durata di utilizzo di questa lastra…

    @come faccio per
    mi raccomando fammi sapere e grazie per i complimenti 😉

  4. qualcuno ha provato la piastra?mi sembra una cosa difficile da pulire. ma sono molto tentato dalla naturalità della cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 + 19 =